Le statistiche certificano che il tasso di mortalità di covid-19 cresce al crescere dell’età. Così non è stato per nonno Zhou , il paziente più anziano e probabilmente in tutto il mondo a guarire dal virus.

“Non prendetevi cura di me, fate il vostro lavoro”, ripeteva alle infermiere dell’ospedale dove era stato ricoverato a febbraio. E ora spegne le sue 101 candeline.

Segno questo che sopra gli 80 anni si può affrontare con successo questo nuovo virus. E’ però anche vero che il signor Zhou aveva contratto una forma lieve e, stando a quanto si è intuito dai regimi, ha una tempra molto forte.

Secondo lo studio del Centro cinese, il tasso di fatalità della malattia tra le persone sopra gli 80 anni è del 14,8%.

Il signor Zhou nasce nel 1919, in piena pandemia da influenza spagnola.

“Una speranza per tutti” racconta il vicesindaco. Il 101 enne è diventato la storia anche per medici, infermieri e tutto il personale sanitario. Una speranza per il futuro, quando le cronache raccontano ogni giorno di un covid che si accanisce soprattutto contro le persone anziane.

E così, la famiglia lo riporta a casa. Ad insegnarci che nemmeno a 101 anni il futuro è scritto.

A riferire la notizia ai media è stato il vicesindaco Gloria Lisi e ora l’anziano è diventato il simbolo della lotta al Coronavirus.

Attuale più che mai è anche la lotta contro gli sprechi, bollette alte e altro ancora,come fare?

Mediamente una persona consuma in media 175 litri di acqua al giorno solo per la cura personale e della casa (dati ISTAT).

Ciò significa che in una famiglia composta da 4 persone si consumano circa 700 litri di acqua ogni giorno, senza contare gli altri utilizzi. Si tratta di una quantità impressionante moltiplicata per un intero anno.

Bene, circa la metà di questa acqua è sprecata, infatti non c’è bisogno di tutti quei litri d’acqua per lavarsi o per pulire la casa. Oggi, con i rompigetto aeratori Vigorfluss puoi dimezzare i tuoi consumi idrici senza perdere le prestazioni del tuo impianto. Ciò ti permette di risparmiare sia sulla bolletta dell’acqua sia su quella dell’energia elettrica finalizzata al riscaldamento dell’acqua.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *